Donne indigene, Donne originali: « riforestare le menti per la guarigione della Terra » 

Barbara Crane Navarro

Dal 7 all’11 settembre diverse migliaia di donne di 150 nazioni indigene si sono radunate per marciare insieme a Brasilia in favore dei diritti garantiti loro dalla Costituzione del Brasile e contro il limite del «lasso di tempo» e altre politiche anti-indigene del presidente Bolsonaro.

«Cerchiamo di garantire i nostri territori per le generazioni presenti e future, per difendere l’ambiente, questo bene comune che garantisce i nostri stili di vita come parte dell’umanità.

Oltre ad essere una risorsa fisica che ci sostiene, è anche la dimora degli spiriti delle foreste, degli animali, delle acque e della vita nel suo insieme, la fonte della nostra conoscenza ancestrale.

Dichiariamo che le donne indigene saranno in prima linea per seppellire il ‘lasso di tempo’ una volta per tutte, durante la 2a Marcia delle Donne Indigene»

Articolazione nazionale delle donne indigene guerriere di stirpe (Anmiga)

Contemporaneamente, dal 3 all’11 settembre, si svolge a…

View original post 446 more words