Un simbolo ardente per la necropolitica di Bolsonaro! – Il « lasso di tempo » – Genocidio per le popolazioni indigene ed ecocidio per la foresta pluviale amazzonica?

Barbara Crane Navarro

Bolsonaro sta insinuando la sua illegalità se il «lasso di tempo» – una strategia per fissare una scadenza del 1988 per le rivendicazioni di terra indigena – viene respinto dalla Corte Suprema brasiliana!

Un gruppo di circa 150 indigeni ha portato un’enorme bara simbolica sui gradini del palazzo presidenziale di Brasilia e gli ha dato fuoco.

La bara aveva la scritta «Genocide» sulla parte superiore con «Ecocide», «No alla cornice temporale» e altri slogan sui lati.

Più di 6.000 indigeni di 176 nazioni indigene si sono riuniti nel campo «Lotta per la vita» fuori dalla Corte Suprema brasiliana a Brasilia per chiedere che i giudici si pronunciassero a loro favore e rifiutassero la scadenza del 1988 adottata dal governo Bolsonaro nel 2016 e promossa dall’agro-industria, allevamento di bestiame, disboscamento e estrazione dell’oro.

I giudici si sono riuniti di nuovo dal 1 settembre per una sentenza che rafforzerà la protezione dei…

View original post 109 more words